MUSICA ELETTRONICA

Anno accademico 2019-2020

MUSICA ELETTRONICA

Docenti:
Luca Cossettini
Anno di corso: 2
Totale crediti: 6
Tipologia: Caratterizzante
Periodo didattico: Secondo Periodo
Lingua insegnamento: ITALIANO
Prerequisiti. Nessuno
Metodi didattici. Lezioni frontali e laboratoriali
Modalità di verifica. Prova orale finalizzata alla verifica delle competenze nell’ambito dell’evoluzione della musica elettronica e delle sue tecnologie. Presentazione di un progetto concordato con il docente o di un approfondimento teorico.
Altre informazioni. Gli studenti non frequentanti sono pregati di mettersi in contatto col docente per concordare il programma d’esame

OBIETTIVI FORMATIVI

– conoscere la musica elettronica nel contesto tecnologico e storico-culturale.

– saper curare guide all’ascolto;

– saper stilare recensioni di concerti, di pubblicazioni scientifiche e di edizioni discografiche;

– saper stilare programmi di sala.

– saper riconoscere e collocare nei quadri storico-culturali e nei contesti sociali e produttivi i principali fenomeni artistici, i generi musicali e gli autori;

– saper analizzare brani di musica elettronica.

– saper illustrare efficacemente e con rigore logico e terminologico, a voce e per iscritto, questioni anche tecniche inerenti la storia della musica elettronica.

– saper reperire e utilizzare strumenti bibliografici e informatici utili per l’approfondimento autonomo di problemi inerenti alla musica elettronica e alla sua analisi;

– saper sviluppare autonomamente l’ascolto critico.

CONTENUTI

Il corso tratta l’influenza esercitata dall’evoluzione delle tecnologie audio sull’evoluzione della musica del secondo Novecento, sia di estrazione colta che di massa; fornisce strumenti per l’analisi e la critica del repertorio della musica elettronica. Una parte monografica è dedicata alla sperimentazione elettronica del secondo dopoguerra.

TESTI DI RIFERIMENTO

Gli argomenti svolti durante le lezioni; appunti dalle lezioni frontali.

– J. HAINS, Dal rullo di cera al CD, in Enciclopedia della musica, diretta da J.-J. NATTIEZ, vol. I: Il Novecento, Torino, Einaudi 2001;

– H. POUSSEUR, La musica elettronica, Milano, Feltrinelli, 1976;

– P. MANNING, Elecronic and computer music, Oxford, Oxford University Press, 2013.

Ulteriori indicazioni bibliografiche saranno fornite durante le lezioni.